...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

30 agosto 2016

Giapponeserie: spazzolino con videogiochi

Uno dei compiti quotidiani che molti fanno distrattamente, forse un po’ malvolentieri, è quello di lavarsi i denti. Soprattutto i bambini non capiscono l’importanza della corretta igiene orale, e spesso non si lavano i denti volentieri. Questo problema ha stimolato l’inventiva di un’azienda giapponese, che ha trovato la risposta al problema: uno spazzolino da denti che serve a fare i videogiochi!
Ebbene si: la società nipponica Sunstar, che è un’azienda leader nel campo dell’igiene orale con il marchio G.U.M., ha creato G.U.M. Play, un piccolo dispositivo che unito ad uno spazzolino lo rende smart, capace di connettersi ad uno smartphone e di giocare così a videogiochi o comunque trasmettere dati sul suo utilizzo e sui suoi movimenti da utilizzare in varie applicazioni. Ma come funziona?

G.U.M. Play è un accessorio che si aggancia alla base di uno spazzolino normale, ovviamente della marca del suo produttore: dotato di una batteria non ricaricabile (con un’autonomia di oltre un anno) e di un piccolo LED, al suo interno è stato inserito un accelerometro ed un sistema di comunicazione Bluetooth. Il G.U.M. Play si può collegare ad un qualsiasi smartphone (iOS od Android) per interagire con applicazioni di vario tipo, scaricabili gratuitamente dai vari store. Tra le più gettonate per i bambini ci sono Mouth Monster, dove dovremo spazzolarci sempre più velocemente in modo da sconfiggere i mostri all’interno del livello fino ad arrivare al boss finale, in maniera da sconfiggerlo a colpi di spazzolamento dei denti per passare al livello successivo; e Mouth Band, che trasforma lo spazzolino in uno strumento musicale per suonare melodie a piacimento mentre si fa la nostra igiene orale.
Per i grandi che si sentono più seri (ma non ci credo molto su questo) ci sono invece funzioni più evolute che consentono, sempre tramite smartphone, di monitorare la qualità della nostra igiene orale, ricevendo anche una valutazione sulla nostra tecnica di pulizia dei denti.
Questo apparecchio pesa solo 15 grammi, praticamente un peso ininfluente nell’uso quotidiano, ed ha delle cover disponibili in cinque diverse colorazioni, è, ovviamente, waterproof e può essere usato anche come base di appoggio per lo spazzolino. Purtroppo non è disponibile da noi, ma possiamo acquistarlo online sul sito del produttore al prezzo di 5.000 Yen (circa 43€), più le spese di spedizione. Le cover colorate per differenziarlo invece costano 500 Yen l’una.
Che ne dite: sarà davvero efficace per far lavare i denti ai bambini (ed ai grandi) oppure è il solito gadget elettronico di scarsa utilità?


Altre giapponeserie viste: